Il bello di viaggiare da soli


Guida al Travel Coaching per ottenere il massimo da noi sessi.
Da oggi trovate ufficilalmente il libro «Il bello di viaggiare da soli» di Francesca Di Pietro, ovunque, in ogni libreria d’Italia.

Di cosa parla il libro?
Per essere sintetici ecco qui sotto due righe che rispondono a molte domande.

Viaggiare in solitaria, per molti, è una modalità avvolta da pregiudizi e paure; per altri, è la massima espressione di libertà e autonomia.
In effetti, il viaggio, soprattutto se affrontato da soli, può diventare uno strumento di crescita, un momento in cui andare oltre la propria area di comfort ed attivare un percorso di trasformazione personale fin dalla fase della sua organizzazione.
L’autrice, psicologa e viaggiatrice solitaria di lungo corso, ci porta, attraverso il travel coaching, a lavorare su obiettivi concreti, agendo su quei tratti della propria personalità che si vorrebbe potenziare viaggiando.

Chi desidera viaggiare da solo ma non sa da dove incominciare, chi lo ha già fatto in solitaria, ma vorrebbe ottimizzare alcuni aspetti della propria esperienza, chi sta attraversando un periodo particolare della propria vita e pensa al viaggio per attivare un processo di cambiamento, troverà in questo libro e nei diversi esercizi comportamentali proposti degli strumenti preziosi per definire in modo ottimale i propri obiettivi di viaggio, monitorarli durante il percorso e verificarli al ritorno.
Inoltre, una miniera di consigli pratici – dalla definizione della meta alla gestione del budget per un turismo low-cost, da cosa mettere nello zaino a come socializzare in modo intelligente, dalla sicurezza al come trovare un alloggio – indirizzerà passo passo verso tutto ciò che serve sapere per partire da soli e tornare più felici.

Se volete approfondire l’argomento, oltre a comprare il libro edito da Feltrinelli a € 14 (in e-book a € 9.99), potete andare al sito di Francesca Di Pietro Viaggiare da Soli

Chi è l’autrice Francesca Di Pietro
Napoletana, figlia unica, da più di 20 anni trasferitasi a Roma che è la città che ama di più al mondo.
È una psicologa sociale, si è laureata all’Università la Sapienza di Roma, quando ancora esisteva il vecchio ordinamento (bei tempi!).
Ha lavorato per 8 anni in una grande azienda in Formazione del Personale e poi nel 2011, ha preso, prima, una lunga aspettativa, poi, si è licenziata.
Nel mentre ha iniziato a viaggiare per periodi molto lunghi e la sua prospettiva della vita e di come sarebbe voluta diventare è cambiata.
Nel 2012 ha aperto il suo sito www.viaggiaredasoli.net, perchè voleva aiutare gli altri ragazzi a viaggaire in solitaria e, con il tempo, ha trovato il modo per conciliare viaggi e psicologia.
Nel 2014 ha aperto con altri soci TBnet, una società che si occupa di influencer marketing.
Ha iniziato a fare retreat e workshop in giro per il mondo per aiutare le persone a vedere il viaggio come uno strumento di crescita.
Nel 2015 ha pubblicato il libro «Come Viaggiare da Soli: Manuale di Travel Coaching».
Nel 2017 è diventata insegnate di Hatha Yoga e da allora organizza eventi yoga in Italia e all’estero.
Le piace il mare, fare immersioni, meditare, la mozzarella di bufala, guardare Grey’s Anatomy, le sirene, il piumone, il sole e i cani, da poco ne ha adottato uno che si chiama Frida, in onore di Frida Kahlo e del Messico che tanto ama.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.