Archivio della categoria: Provincia Roma

Trebbia in piazza a Jenne

La storia degli abitanti di Jenne, paese arroccato su uno sperone di roccia sulla valle dell’Aniene poco sopra del Sacro Speco di San Benedetto, grumo di case con 366 abitanti nel cuore del parco dei monti Simbruini, è, da sempre, di

Vota:

Trebbia in piazza a Jenne

La storia degli abitanti di Jenne, paese arroccato su uno sperone di roccia sulla valle dell’Aniene poco sopra del Sacro Speco di San Benedetto, grumo di case con 366 abitanti nel cuore del parco dei monti Simbruini, è, da sempre, di

Vota:

Lazio: Formello

Dopo aver percorso il GRA Raccordo Anulare, svolto per la Cassia Veientana (Cassia bis) in direzione Viterbo; a poco meno di un’ora di viaggio, imboccato il viale Regina Margherita, costeggiato sulla sinistra da costruzioni recenti, mi appare sulla destra il fianco del

Vota:

Lazio: Formello

Dopo aver percorso il GRA Raccordo Anulare, svolto per la Cassia Veientana (Cassia bis) in direzione Viterbo; a poco meno di un’ora di viaggio, imboccato il viale Regina Margherita, costeggiato sulla sinistra da costruzioni recenti, mi appare sulla destra il fianco del

Vota:

Lazio: Barbarano Romano

Barbarano Romano è un affascinante borgo medioevale di origine etrusca, di poco più di mille abitanti a 28 chilometri da Viterbo che sorge arroccato su di un’alta rupe di roccia vulcanica sopra un pianoro tufaceo, di forma triangolare. Due dei

Vota:

Lazio: Barbarano Romano

Barbarano Romano è un affascinante borgo medioevale di origine etrusca, di poco più di mille abitanti a 28 chilometri da Viterbo che sorge arroccato su di un’alta rupe di roccia vulcanica sopra un pianoro tufaceo, di forma triangolare. Due dei

Vota:

Anziani Mietitori di Jenne

clicca qui per andare alla galleria dove puoi acquistare online questo acquarello La storia degli abitanti di Jenne, paese arroccato su uno sperone di roccia sulla valle dell’Aniene poco sopra del Sacro Speco di San Benedetto, grumo di case con

Vota:

Anziani Mietitori di Jenne

clicca qui per andare alla galleria dove puoi acquistare online questo acquarello La storia degli abitanti di Jenne, paese arroccato su uno sperone di roccia sulla valle dell’Aniene poco sopra del Sacro Speco di San Benedetto, grumo di case con

Vota:

Treno delle Ville Pontificie il libro

Il Taccuino fotografico d’Artista dedicato ad un viaggio particolarissimo, dedicato all’inaugurazione del servizio ferroviario per le ville Pontificie di Castel Gandolfo, con tanto di treno d’epoca trainato da locomotiva a vapore d’ordinanza. Partenza dalla stazione Vaticana nei giardini Vaticani e arrivo a Castel Gandolfo per visitare la

Vota:

Treno delle Ville Pontificie il libro

Il Taccuino fotografico d’Artista dedicato ad un viaggio particolarissimo, dedicato all’inaugurazione del servizio ferroviario per le ville Pontificie di Castel Gandolfo, con tanto di treno d’epoca trainato da locomotiva a vapore d’ordinanza. Partenza dalla stazione Vaticana nei giardini Vaticani e arrivo a Castel Gandolfo per visitare la

Vota:

Lazio: Monastero di Santa Scolastica a Subiaco

Il monastero di Subiaco di Santa Scolastica è il Protocenobio benedettino, ossia il più antico monastero benedettino in Italia e nel mondo, in quanto l’unico, sopravvissuto alle vicissitudini dei secoli, dei tredici fondati da San Benedetto a Subiaco nel VI secolo d. C. 

Vota:

Lazio: Monastero di Santa Scolastica a Subiaco

Il monastero di Subiaco di Santa Scolastica è il Protocenobio benedettino, ossia il più antico monastero benedettino in Italia e nel mondo, in quanto l’unico, sopravvissuto alle vicissitudini dei secoli, dei tredici fondati da San Benedetto a Subiaco nel VI secolo d. C. 

Vota:

Lazio: Sacro Speco di San Benedetto a Subiaco

La prima chiesa in muratura, che racchiudeva due grotte del Taleo – nelle quali Benedetto restò per tre anni – fu edificata solo nel sec. XI per volere dell’abate Umberto. La vita monastica in forma organizzata vi iniziò nel 1200

Vota:

Lazio: Sacro Speco di San Benedetto a Subiaco

La prima chiesa in muratura, che racchiudeva due grotte del Taleo – nelle quali Benedetto restò per tre anni – fu edificata solo nel sec. XI per volere dell’abate Umberto. La vita monastica in forma organizzata vi iniziò nel 1200

Vota: